Su di noi
15/04/2019 16:29:40

Cervello,imminenti test impianto cerebrale su 5 paralizzati

- Inizierà presto in due ospedali di Melbourne la prima sperimentazione umana di una mini-protesi cerebrale, che i ricercatori sperano possa aiutare i pazienti gravemente paralizzati a comunicare di nuovo. Il congegno, detto Stentrode, frutto della collaborazione fra il Royal Melbourne Hospital, l'University of Melbourne e il Florey Institute of Neuroscience and Mental Health, ha la grandezza di una piccola grappetta, non richiede chirurgia cerebrale aperta e viene inserito in un vaso sanguigno della corteccia motoria del cervello. Cinque pazienti prenderanno parte alla prima sperimentazione umana. La tecnologia sarà di beneficio alle persone che non possono parlare. Se questa sperimentazione avrà successo nel creare un'interfaccia cervello-computer, permetterà alle persone con tali lesioni e malattie di comunicare. Il congegno potrà dare ai pazienti la capacità di utilizzare un mouse o una tastiera, restituendo loro una certa misura di indipendenza.